Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Chiesto il rinvio a giudizio della Raggi per falso
ROMA

Chiesto il rinvio a giudizio della Raggi per falso

abuso d'ufficio, falso, pacchetto nomine, raggi, Sicilia, Archivio, Cronaca
Virginia Raggi indagata pernomina di Renato Marra

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco di Roma, Virginia Raggi, per l'accusa di falso nell'ambito dell'inchiesta sul cosiddetto "pacchetto nomine". I magistrati hanno, invece, sollecitato l'archiviazione per il reato di abuso d'ufficio. Il falso è contestato per la nomina di Renato Marra, fratello di Raffaele, alla direzione Turismo del Campidoglio. L'abuso d'ufficio riguardava la promozione di Salvatore Romeo a capo della segreteria politica.

Nella richiesta di processo per il sindaco, i magistrati hanno fatto cadere l'aggravante "dell'aver commesso il reato per eseguirne od occultarne un altro". Nel motivare l'archiviazione per l'abuso d'ufficio, i pm sottolineano che nella nomina di Romeo, per la cui posizione è stata chiesta l'archiviazione, non è riscontrabile il dolo da parte del sindaco.

Il procuratore aggiunto Paolo Ielo e il sostituto Francesco Dall'Olio hanno anche chiesto di archiviare la Raggi dall'accusa di abuso d'ufficio in relazione alla nomina di Renato Marra a capo del dipartimento Turismo. Reato contestato anche al fratello Raffaele, all'epoca capo del personale del sindaco, per il quale i pm hanno chiesto il processo. L'ex braccio destro del sindaco, attualmente sotto processo per corruzione, secondo la Procura si sarebbe dovuto astenere da quella nomina in quanto coinvolgeva il fratello e invece se ne occupò in prima persona.

"Apprendo con soddisfazione che, dopo mesi di fango mediatico su di me e sul MoVimento 5 Stelle, la Procura di Roma ha deciso di far cadere le accuse di abuso d'ufficio". Lo scrive la sindaca di Roma Virginia Raggi su Fb.

"Per mesi i media mi hanno fatta passare per una criminale, ora devono chiedere scusa a me e ai cittadini romani. E sono convinta che presto sarà fatta chiarezza anche sull'accusa di falso ideologico. Abbiamo sempre avuto grande fiducia nella magistratura e continueremo ad averne". Lo scrive su Fb la sindaca di Roma Virginia Raggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook