Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
INTERNET

L’artigianato italiano rinasce con Amazon

di
amazon, artigianato, made in italy, Sicilia, Archivio
L’artigianato italiano rinasce con Amazon

Artigiani d’Italia, unitevi e vendete online i vostri capolavori, dalle sculture al parmigiano, dalla pasta ai gioielli! Dimenticate il luogo comune della piccola bottega esclusa dal mondo, oggi più che mai l’Italia è un brand di successo e lo testimonia il fatto che Amazon abbia aperto la vetrina “Made in Italy” anche sul mercato spagnolo, rendendo disponibile online l’artigianato delle regioni Toscana, Sardegna, Calabria, Campania, Piemonte e del territorio di Bergamo e Vicenza.

A due anni dal lancio, “Made in Italy” offre un catalogo di più di 60.000 prodotti su 800 botteghe artigianali che hanno sviluppato il proprio canale eCommerce grazie ad Amazon, spaziando fra mobili, tappeti, capi in pelle, gioielli, oltre a ceramiche, prodotti per l’infanzia, sculture, stampe e quadri realizzati da artisti italiani. Un mercato potenzialmente illimitato e i dati parlano chiaro: il fatturato della vetrina Made in Italy è cresciuto dell’86% nell’ultimo anno. «Il mercato dell'eCommerce in Italia ha una dimensione ancora relativamente contenuta, con una penetrazione sul totale del mercato Retail inferiore al 6%, ma sta vivendo una fase dinamica di sviluppo, con un solido tasso di crescita - ha dichiarato François Nuyts, VP Country Manager Amazon Italia e Spagna - e per rispondere alle esigenze dei clienti italiani, Amazon sta lavorando intensamente sui tre pilastri della Customer Experience: Prezzo, Selezione, Comodità. Nel frattempo – ha concluso Nuyts - il numero delle aziende italiane che hanno venduto i propri prodotti all'estero con Amazon è raddoppiato nell’ultimo anno, registrando più di 250 milioni di euro in esportazioni».

In questi due anni, 800 botteghe artigianali hanno scelto di vendere su Amazon più di 60.000 prodotti interamente realizzati in Italia. Dal lancio ad oggi gli artigiani hanno venduto all’estero prodotti per un fatturato pari al 58% rispetto al totale, principalmente in Germania e nel Regno Unito, che si rivelano essere i Paesi più ricettivi per i prodotti artigianali italiani. Sono numeri importanti che testimoniano un trend di rilievo, del resto (come annunciato dall'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm Politecnico di Milano) nel 2017 l’Export, inteso come il valore delle vendite da siti italiani a consumatori stranieri, vale 3,5 miliardi di euro e rappresenta il 16% delle vendite eCommerce totali e i prodotti, grazie a una crescita del 19%, valgono 2,3 miliardi di euro e rappresentano il 67% delle vendite oltre-confine. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook