Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Madre e figlia morte: la ragazza è stata uccisa con una coltellata alla gola
ROMA

Madre e figlia morte: la ragazza è stata uccisa con una coltellata alla gola

Cecchina, Saliha Marsli, uccisa, Yasmine Seffahi, Sicilia, Archivio, Cronaca
Madre e figlia morte: la ragazza è stata uccisa con una coltellata alla gola

E' stata uccisa con una coltellata alla gola Yasmine Seffahi, la studentessa 18enne trovata morta ieri sera a Cecchina, vicino Roma, assieme alla madre mentre il loro appartamento era avvolto dalle fiamme. Gli investigatori ipotizzano che si tratti di un omicidio-suicidio. A quanto ricostruito finora dai carabinieri, dopo una lite la 43enne marocchina Saliha Marsli, che lavorava collaboratrice domestica, avrebbe preso un coltello da cucina con cucina e avrebbe ferito alla gola la figlia, uccidendola. Poi avrebbe dato fuoco ai mobili dell'abitazione e, salita sulla terrazza della palazzina, si è buttata giù. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri del nucleo investigativo di Frascati e della compagnia di Castel Gandolfo che indagano sulla vicenda. Ascoltati a lungo i vicini che ieri hanno sentito madre e figlia litigare. L'appartamento è stato completamente distrutto dall'incendio. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook