Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Dà di matto e svuota un estintore al pronto soccorso dell'ospedale "Annunziata" di Cosenza

di
ospedale annunziata cosenza, pronto soccorso, svuota un estintore, Sicilia, Archivio
L'ospedale Annunziata di Cosenza

Era già sbroccato nel primo pomeriggio il paziente che ieri sera, poco dopo le 21, ha svuotato un estintore all'interno del pronto soccorso imbiancando non solo il pavimento ma anche la gente in attesa e quella che stava sulle barelle.

La storia era iniziata più o meno dopo le 16. L'uomo che stava lì in attesa d'una visita, a un certo punto ha iniziato a dare di matto. Ha prima aggredito un infermiere e poi la guardia giurata intervenuta a sedare la colluttazione.

È stato necessario l'intervento di altri vigilantes per fermare l'esuberanza dell'uomo che, visti i presupposti, subito dopo è stato sedato e trattenuto all'interno dell'ambulatorio. Dopo il trambusto la situazione era tornata in un ambito d'apparente normalità. Per quanto possa essere possibile definire normalità quel che avviene ogni giorno nel reparto delle emergenze dell'Annunziata. Reparto evidentemente sottodimensionato non solo da un punto di vista strutturale, ma soprattutto per quel che riguarda l'organico di medici e infermieri: ma questa è un'altra storia che c'entra fino a un certo punto con l'episodio di ieri.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook