Domenica, 07 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Uccisione Attanasio e Iacovacci, il Congo invia un emissario in Italia. Fdlr nega il coinvolgimento
DA DRAGHI

Uccisione Attanasio e Iacovacci, il Congo invia un emissario in Italia. Fdlr nega il coinvolgimento

Il capo di Stato congolese Félix Antoine Tshisekedi ha incaricato un rappresentante dopo gli omicidi dell'ambasciatore e del carabiniere
Uccisioni Congo, Luca Attanasio, Vittorio Iacovacci, Sicilia, Archivio

Le «Forze Democratiche per la liberazione del Ruanda» (Fdlr) hanno negato di essere responsabili per l’uccisione dell’ambasciatore italiano in Rdc, Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell’autista del Pam Mustapha Milambo. Lo ha dichiarato del gruppo ribelle che peraltro aveva già negato di aver compiuto un attacco che gli viene comunemente ascritto, quello nell’aprile scorso in cui morino 17 persone tra cui 12 rangers del parco nazionale Virunga. Il capo di Stato congolese Félix Antoine Tshisekedi, nel frattempo, ha deciso di inviare oggi a Roma un suo emissario per portare una lettera personale al presidente del Consiglio italiano Mario Draghi. Lo comunica la presidenza della Repubblica democratica del Congo. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook