Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Covid in Sicilia: decremento settimanale di casi, ma gli Over 60 sono a rischio
BOLLETTINO DASOE

Covid in Sicilia: decremento settimanale di casi, ma gli Over 60 sono a rischio

Nella settimana dal 15 al 21 agosto si registra un decremento dei nuovi casi di Covid in Sicilia con un’incidenza pari a 14.809 (-27%) e un valore cumulativo di 308/100.000 abitanti. Il tasso di nuovi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Messina (437/100.000 abitanti), Trapani (358/100.000) e Agrigento (336/100.000). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 70 ed i 79 anni (403/100.000), tra i 60 e i 69 anni (401/100.000) e tra gli 80 e gli 89 anni (357/100.000). Anche le nuove ospedalizzazioni sono in lieve diminuzione. Più di metà dei pazienti in ospedale nella settimana di riferimento risultano al sistema non vaccinati. E’ quanto emerge dal bollettino settimanale Dasoe inviato dalla Regione Siciliana in merito all’epidemia Covid sul territorio regionale. I dati relativi alla campagna vaccinale fanno riferimento al periodo dal 17 al 23 agosto. Nella fascia d’età 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 26,45% del target regionale. Hanno completato il ciclo primario vaccinale 70.120 bambini, pari al 22,75%. Gli over 12 anni vaccinati con almeno una dose si attestano al 90,71%, mentre ha completato il ciclo primario l’89,39% del target regionale. I vaccinati con terza dose sono 2.759.712 pari al 72,28% degli aventi diritto. Sono 1.058.498 i cittadini che, maturato il diritto di ricevere la terza dose, non l’hanno ancora effettuata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook