Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Meloni: le sanzioni contro la Russia funzionano. Mosca "recupererà" tra 10 anni
CRISI DEL GAS

Meloni: le sanzioni contro la Russia funzionano. Mosca "recupererà" tra 10 anni

«Non mi risulta che Salvini sia contro il tetto del gas: lui dice priorità le bollette, io dico che bisogna partire dalla radice del problema. Sulle sanzioni non mi torna che non stiano funzionando, qualcosa invece stanno facendo. Mosca ci metterà 10 a anni a recuperare il Pil prima della guerra». Lo afferma il leader di FdI Giorgia Meloni ospite di «Porta a Porta» su Rai 1. «Anche lui vuole un fondo di compensazione che è una proposta nostra prima della guerra».

Tremonti: sanzioni perfide, una volta messe non puoi toglierle

Candidato alle prossime elezioni politiche con Fratelli d’Italia nell’uninominale di Milano, l’ex ministro dell’Economia dei governi Berlusconi, Giulio Tremonti, dichiara al Corriere: «Mi hanno assegnato un collegio molto difficile, una bellissima sfida». Sull'ipotesi di togliere o ridurre le sanzioni alla Russia, l'economista sostiene che «il meccanismo delle sanzioni ha questo, di perfido: una volta irrogate non le puoi più togliere, altrimenti perdi la credibilità».

Sulle altre misure per contrastare il caro-energia, come il tetto al prezzo del gas, Tremonti mette in guardia: «Bisogna tenere conto che non è una misura matematica, quindi non puoi prevederne gli effetti». «Immaginare che il nostro tetto al prezzo del loro gas possa funzionare mettendogli paura, secondo me, non è possibile - sostiene -. Sarebbe come infilare la testa nella bocca di una tigre». Il Pnrr per il candidato di FdI va rivisto. «È stato scritto in un’altra epoca - fa notare -. Non prevedeva l’inflazione, che adesso c'è; e prevedeva un sistema di investimenti sulla base di priorità che adesso non sono più le stesse». E dunque, «è ovvio che in alcune parti debba essere rivisto». Al rigassificatore di Piombino dice Sì, «ma sulla base di quello che dice la Costituzione. L’articolo 117 stabilisce che le infrastrutture locali d’interesse nazionale sono di competenza regionale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook