Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
NEL CAGLIARITANO

Il maltempo si abbatte sulla Sardegna: morta una donna, evacuate decine di persone

Sardegna in stato di emergenza dopo la bomba d'acqua che ieri ha colpito il sud dell'isola. Le piogge continuano a battere incessantemente e i residenti sono costretti a rimanere barricati in casa. Rimarranno chiusi oggi gran parte degli uffici, delle strutture private e le scuole.

Durante la notte, dopo una breve tregua, è tornato a piovere soprattutto a Cagliari e le zone limitrofe. A farne le spese una donna 45enne di Assemini, Tamara Maccario, che si trovava in auto in località Sa Traia, insieme alla famiglia e che è stata trovata morta: il marito è stato ritrovato in aperta campagna, così come le tre figlie, ma non c'erano notizie. La sua auto è stata trovata vuota nella zona di via Salicornia ad Assemini. Il corpo è stato trovato alla foce del canalone, più a valle rispetto al luogo dove è stata recuperata l’auto della sua famiglia. Il ritrovamento è stato fatto da alcune persone che hanno chiamato i soccorsi.

Intanto la Protezione Civile fa sapere che sono salite a 70 le persone evacuate nel sud dell'Isola. Messi in salvo una donna incinta, due disabili e tre persone in campagna.

Il maltempo mette in ginocchio la Sardegna: le foto dei danni

Allagamenti in strade e scantinati a Pirri, periferia di Cagliari, ma anche in viale Poetto, a Marina Piccola e sull'asse Mediano. Una corsia della Statale 131 di Monastir è completamente allagata mentre Capoterra è isolata, dopo la chiusura della Statale 195, dove a causa dell'acqua è crollato parte di un importante ponte di collegamento. Non è migliore la situazione tra Assemini e Sestu e tra San Vito e Castiadas. C'è preoccupazione anche per un ponte tra Muravera e Villaputzu a causa di un torrente che si ingrossa con l'aumentare delle piogge e per la diga del Cixerri.

Il maltempo ha causato innumerevoli disagi ai residenti a causa della chiusura di cinque strade principali. Si tratta della strada provinciale 4 Sestu-San Sperate e la Sestu-Assemini; nel Comune di Uta la strada provinciale n.1; la strada statale 195 dal Km 9,0 al Km 11,0 per il crollo della carreggiata; nel Comune di Capoterra la strada comunale dalla rotatoria sulla statale 195 al centro abitato; nel Comune di Castiadas la strada provinciale n.20. Intanto nella strada statale 554 cagliaritana si segnalano lunghe code e la carreggiata è completamente allagata.

"La Protezione Civile regionale ha diramato un avviso di allerta meteo di criticità elevata prevista sino alla mezzanotte di domani, giovedì 11 ottobre - scrive su Facebook il sindaco di Cagliari Massimo Zedda - su Cagliari, sui Comuni della Città metropolitana (Quartu Sant'Elena, Assemini, Capoterra, Elmas, Monserrato, Quartucciu, Selargius, Sestu, Decimomannu, Maracalagonis, Pula Sarroch, Settimo San Pietro, Sinnai, Villa San Pietro e Uta)".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X