Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Roma, rubate le pietre della shoah: s'indaga per furto aggravato dall'odio razziale
IL CASO

Roma, rubate le pietre della shoah: s'indaga per furto aggravato dall'odio razziale

furto pietre di inciampo, odio razziale, procura di roma, Sicilia, Cronaca
Le pietre rimosse dal via Monti

Furto aggravato dall’odio razziale. Il reato con cui la Procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione alle 20 «pietre d’inciampo» in memoria degli ebrei deportati, rubate la notte scorsa in via Madonna dei Monti 82.

Il procedimento è coordinato dal procuratore aggiunto Francesco Caporale che ha delegato i carabinieri a svolgere le indagini.

«Sono la presidente delle pietre di inciampo a Milano e trovo che rubare le pietre sia una cosa talmente e orribilmente vigliacca che non ho parole. La pietra si può rimettere tutte le volte che si vuole, ma chi fa un gesto di questo genere è irripetibile per se stesso». Lo dice all’Ansa la senatrice Liliana Segre commentando il furto delle 20 «pietre d’inciampo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook