Sabato, 20 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
ARTIFICIERI AL LAVORO

Roma, ritrovati ordigni bellici all'aeroporto di Ciampino: scalo chiuso ed evacuato

aeroporto ciampino, ordigni bellici, Sicilia, Cronaca
L'aeroporto di Ciampino

Chiuso l’aeroporto di Ciampino a causa del ritrovamento di alcuni ordigni bellici. Arrivi e partenze sono al momento sospesi. Il ritrovamento di tre ordigni bellici si è verificato durante i lavori su una pista. Le bombe sono risalenti alla seconda guerra mondiale e di manifattura tedesca.

Artificieri dell'esercito sono al lavori per disinnescare i tre ordigni. Specialisti del 6° Reggimento Geni dell’Esercito sono impegnati a disinnescare gli ordigni del peso complessivo di 150 chili per un totale di 75 chili di esplosivo.  Per permettere le delicate operazioni di disinnesco è stata evacuata l’intera area dell’aeroporto di
Fiumicino.

Il comandante del 31° Stormo è in coordinamento con i responsabili dello scalo civile dopo la la chiusura temporanea del traffico aereo per le operazioni legate alla neutralizzazione degli ordigni, rinvenuti durante i lavori di manutenzione dei piazzali di sosta degli aeromobili.

«Al momento, la durata prevista dell’intervento è di circa tre ore - si legge nel documento di Adr - I voli programmati, in arrivo e in partenza sullo scalo di Ciampino, nella fascia oraria di sospensione delle attività potranno essere ritardati od operare per/da l’aeroporto di Fiumicino.»

Nella nota viene, infine consigliato di contattare la compagnia aerea di riferimento per avere informazioni di dettaglio sul proprio volo. Ulteriori aggiornamenti verranno forniti in tempo reale sul sito, sull'app e sui social network di Aeroporti di Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook