Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
MIGRANTI

Sea Watch3, nuovo cambio di rotta: vicino a Lampedusa vira verso Malta

Nuovo cambio di rotta per la Sea Watch 3 con a bordo 52 migranti salvati da un gommone in avaria. La nave della ong, giunta a poche miglia da Lampedusa, obiettivo dichiarato nonostante il divieto del Viminale, ha virato verso est in direzione di Malta. Lo si rileva dal sito Marinetraffic.

Non è chiaro tuttavia verso quale porto stia puntando.

Già nella tarda mattinata, dopo aver stazionato per ore in acque di ricerca e soccorso libiche, la Sea Watch 3 aveva cambiato rotta e puntato decisamente verso Nord: Lampedusa è la destinazione più vicina.

Da qui la polemica con il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, aveva firmato subito una nuova direttiva "preventiva" invitando le autorità di polizia ad intimare l'alt alla nave umanitaria nel caso puntasse ad entrare nelle acque italiane.

L'ennesimo braccio di ferro, con il titolare del Viminale che ribalta l'accusa delle procure nei suoi confronti imputando a Sea Watch il reato di sequestro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook