Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SPEDALI CIVILI

Ingerisce cocaina: bimbo di un anno ricoverato a Brescia

Rimane ancora ricoverato nel reparto di rianimazione pediatrica degli Spedali Civili di Brescia il piccolo di un anno e mezzo, residente con i genitori a Piacenza, che è risultato positivo ai «metaboliti della cocaina». Il bimbo nelle scorse ore è tornato a mangiare da solo e le sue condizioni stanno migliorando.

Le analisi dovranno chiarire se la positività riscontrata con l’alterazione dei metaboliti sia riconducibile all’aver preso contatto con cocaina o con una sostanza da taglio. Sul caso indaga la procura della città emiliana. Il bimbo, ora ricoverato a Brescia per aver ingerito cocaina, secondo quanto raccontato ai carabinieri dai genitori, che vivono a Piacenza, era andato a fare una passeggiata insieme alla nonna al parco e si sarebbe messo in bocca una bustina di cellophane.

Poi tornato a casa si è sentito male mentre mangiava un gelato. I genitori allarmati lo hanno subito portato al pronto soccorso dell’ospedale di Piacenza e da qui viste le gravi condizioni di salute è stato trasportato a Brescia. Sono in corso le indagini dei militari dell’Arma di Piacenza per accertare la dinamica di quanto accaduto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook