Sabato, 21 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERVIZI PUBBLICI

Raccolta dei rifiuti a Capo d'Orlando, tutto torna alla normalità

Scongiurato in extremis il rischio che anche domani l’immondizia rimanga sui marciapiedi di Capo d’Orlando. Oggi infatti i contenitori marroni con i rifiuti organici ( era il turno dell’umido) non sono stati ritirati dagli operai della società che gestisce il servizio a Capo d’Orlando e cioè la Multiecoplast.

Hanno incrociato le braccia perché non è stato pagato loro il mese di luglio ed il saldo della quattordicesima così come era stato stabilito in un accordo di luglio che evitava, anche allora, il blocco del servizio. La mediazione delle ultime ore del sindaco paladino Franco Ingrillì e del sindacalista della Fiadel Ferdinando Vento, ha sortito l’effetto di convincere i lavoratori ad accettare l’offerta della Multiecoplast ed a riprendere la raccolta dei rifiuti.

Così domani il servizio ritornerà alla normalità ed oltre al “vetro e lattine” sarà ritirato anche l’organico lasciato ieri sui marciapiedi. L’accordo prevede la corresponsione immediata di un acconto sullo stipendio di luglio per 900.000 euro e l’impegno a pagare il saldo del mese più l’altra metà della quattordicesima al 31 agosto.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook