Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
VERSO L'EUROPA

Migranti, viaggi senza fine nel Mediterraneo: disperso un bimbo, Lampedusa di nuovo al collasso

Si continua a morire e a salvare vite nel Mar Mediterraneo. I viaggi della speranza dalle coste africane all'Europa non si fermano.

Questa mattina la guardia costiera turca ha soccorso 15 persone a bordo di un gommone di migranti diretto alle isole greche che stava affondando nel mar Egeo, al largo della costa turca di Bodrum. Alla conta manca un bambino che risulta disperso. Il piccolo si trovava sul natante, secondo il resoconto dei superstiti, come riporta Anadolu.

L'ultimo bilancio, quello della guardia costiera libica, è di aver salvato 493 persone in tre giorni (dal 15 al 18 settembre), tra loro anche donne e bambini che viaggiavano a bordo di vari gommoni.

Dati in linea con quelli dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) che parla di un totale di 63.417 migranti e rifugiati sono giunti in Europa via mare dall'inizio dell'anno al 18 settembre e almeno 953 sono morti nelle acque del Mediterraneo.

Numeri in calo rispetto al 2018. Il numero di arrivi risulta in diminuzione del 20% rispetto ai 78.372 segnalati nello stesso periodo dell'anno scorso e i decessi registrati sulle tre principali rotte del Mediterraneo sono pari a circa il 52% dei 1.839 decessi confermati nello stesso periodo nel 2018. Grecia e Spagna hanno rispettivamente registrato 32.767 e 16.894 sbarchi, pari a circa il 78% del totale. L'Italia 6.570, Malta 2.260 e Cipro 4.926, precisa l'Oim.

L'Organizzazione osserva che quasi 20.000 uomini, donne e bambini sono sbarcati sulle coste del Mediterraneo dal 16 agosto, pari a una media di oltre 600 persone al giorno, rendendo queste ultime settimane tra le più intense nell'arco di un anno.

Intanto sono 80 i migranti che hanno lasciato l'hotspot in contrada Imbriacola, a Lampedusa, dove, stanotte, sono approdati con 2 diversi barchini complessivamente 42 persone: prima 15 e poi 27. All'alba, nella struttura d'accoglienza, di nuovo al collasso, c'erano 202 extracomunitari a fronte dei 95 posti disponibili. Dopo il nuovo trasferimento, il quinto in altrettanti giorni, fatto con il traghetto di linea che giungerà in serata a Porto Empedocle (Ag), sono rimasti 122 migranti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook