Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
VITTIME DELLA STRADA

Sabato di sangue da Nord a Sud, bilancio di 6 morti in 3 incidenti

Tragico sabato notte sulle strade italiane. Il bilancio è pesantissimo: 6 vittime, di cui 4 nel Cosentino, una a Udine e una a Monza in tre gravissimi incidenti stradali.

Un giovane di 27 anni è morto e altri quattro ragazzi sono rimasti feriti nella notte in un incidente stradale accaduto a Fiumicello (Udine). Il conducente dell'auto su cui viaggiavano, un ragazzo di 21 anni, della zona, ha perso il controllo della vettura che è uscita di strada e si è schiantata contro il muro di recinzione di un'abitazione in via Brancolo poco prima delle 2 di notte. Uno dei passeggeri, un ragazzo di 27 anni, di Fiumicello, nell'impatto è morto all'istante.

Il conducente e gli altri tre passeggeri, due giovani di 19 anni e un ragazzo di 17, sono invece rimasti feriti in modo meno grave. Soccorsi e condotti in ospedale non sarebbero in pericolo di vita. Le cause dell'incidente sono al vaglio dei Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Palmanova intervenuta per i rilievi. Sul posto anche i vigili del fuoco e i sanitari.

Un uomo di sessant'anni è invece morto nella notte intorno all'1.30 in un incidente che ha coinvolto tre macchine sulla provinciale 3 fra Inverago e Monza, in Brianza. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco, vigili urbani e carabinieri che ora dovranno accertare la dinamica dello scontro. Il personale del 118 ha potuto solo constatare il decesso dell'uomo. Nell'incidente sono stati coinvolti anche una ragazza di 21 anni e tre ragazzi di 20, 28 e 29, che hanno riportato ferite lievi. Due di loro sono stati trasportati all'ospedale di Vimercate e al San Gerardo di Monza.

Sono quattro amici cosentini, infine, i ragazzi deceduti nella notte a Rende (Cosenza) a causa di un incidente stradale sulla Strada Statale 107, tra gli svincoli di Piano Monello e Surdo. Il drammatico impatto ha coinvolto una Citroen C3 con a bordo una coppia di 33 e 31 anni, rimasti gravemente feriti. Non sono ancora certe le dinamiche dell'incidente, ma certamente ha contribuito l'asfalto reso viscido dalla pioggia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook