Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un'autocertificazione per spostarsi, ecco come funziona: il modulo
CORONAVIRUS

Un'autocertificazione per spostarsi, ecco come funziona: il modulo

Elenca tutte le motivazioni per cui è possibile spostarsi il modulo di autocertificazione (scarica qui) che viene fornito a chi è privo di documentazione nei posti di controllo (a partire da quelli nelle stazioni e negli aeroporti) istituiti dopo il decreto del presidente del Consiglio sul Coronavirus.

In tutta Italia ci si può spostare per "comprovate esigenze lavorative", "situazioni di necessità", "motivi di salute" e "rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". Sul modulo si richiede di indicare i propri dati anagrafici e anche un utenza telefonica.

Chi si muove per altre ragioni rischia un'ammenda fino a 206 euro e fino a tre mesi di carcere. Chi mente nell'autocertificazione fornita dalle forze dell'ordine - rischia "conseguenze penali - si legge sul modulo - in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale" e cita fra l'altro l'articolo 495 del Codice penale (pena fra uno e sei anni).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook