Sabato, 04 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Carceri, aumento di suicidi in cella: 21 dall'inizio dell'anno
GARANTE DETENUTI

Carceri, aumento di suicidi in cella: 21 dall'inizio dell'anno

Sono 21 i suicidi in carcere registrati dall’inizio dell’anno fino a oggi. Lo rileva il Garante nazionale per i diritti delle persone private della libertà, sottolineando nel suo bollettino odierno che tale numero è «superiore a quello degli ultimi due anni (alla stessa data di oggi erano 16 nel 2019 e 18 nel 2018)». Ciò che «colpisce - scrive il Garante - è che in ben due degli ultimi tre casi si è trattato di persone che avevano appena fatto ingresso in istituto e, conseguentemente, erano state collocate in isolamento sanitario precauzionale».

Il Garante per questo chiede che «si vada oltre l’attuazione di quel 'protocollo anti suicidario' predisposto in situazioni di normalità e che si preveda un aggiuntivo supporto psicologico specifico nei confronti di queste persone, pur con tutte le cautele di caso volte a tutelare la salute di chi è chiamato a operarvi: nell’attesa di valutare con le Autorità competenti quale proposta possa essere messa in campo per affrontare questo specifico problema, in considerazione anche della dimensione numerica che esso potrebbe assumere qualora aumentassero gli ingressi in carcere, il Garante - si legge nel bollettino odierno - vuole porre alla considerazione la possibilità di predisporre, almeno temporaneamente, un’equipe di supporto, agendo con una logica analoga a quella che ha portato a fornire gli istituti di un insieme di operatori socio-sanitari, reclutati con apposito urgente bando».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook