Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, bollettino del 19 luglio: due casi in Sicilia e in Italia tre vittime, numero più basso da febbraio
L'EPIDEMIA

Coronavirus, bollettino del 19 luglio: due casi in Sicilia e in Italia tre vittime, numero più basso da febbraio

Sono due i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi: il totale, compresi guariti e deceduti, sale quindi a 3.142. Gli attuali positivi sono 162, di questi 150 si trovano in isolamento domiciliare, 11 ricoverati in regime ordinario e uno si trova in terapia intensiva.

Vittime al minimo storico dall’inizio dell’emergenza Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore sono decedute 3 persone positive al Coronavirus. Non succedeva dallo scorso febbraio. È quanto emerge dai dati pubblicati dal Ministero della Salute: secondo l’ultimo bollettino il numero complessivo dei morti sarebbe di 35.045, rispetto a ieri tre in più.

Dopo alcuni giorni di lenta crescita sono scesi i casi totali di contagio nelle ultime 24 ore: per un ricalcolo della Regione Molise sono 219 e non 218 (ieri erano stati 249) per un totale di 244.434. I guariti, dopo i 143 di oggi (ieri 323), sono in tutto 196.949 mentre le infezioni in corso hanno registrato un +72 (ieri -88) e ora sono relative a 12.440 pazienti, ripartite tra 743 ricoverati (-14 rispetto a ieri), 49 malati in terapia intensiva (50 ieri) e a 11.648 in isolamento domiciliare (ieri 11.561).

Dei 219 nuovi casi maturati nell’ultima giornata, secondo il bollettino del ministero della Salute, 51 riguardano l’Emilia Romagna, 48 il Veneto e 33 la Lombardia. Sono quattro le Regioni a non aver registrato nuovi casi: Marche, Umbria, Valle d’Aosta e Molise.

Un dato simile sul numero di vittime da Covid non si registrava dallo scorso 23 febbraio, quando in un solo giorno si registrarono i decessi di tre persone che avevano anche altre patologie pregresse: quarta, quinta e sesta vittima dall’inizio della pandemia conclamata.

Il primo decesso di una persona positiva al virus è avvenuto invece il 21 febbraio. Il record per numero di vittime nell’arco di 24 ore è stato raggiunto con il bollettino diffuso lo scorso 27 marzo, quando si registrarono 919 morti. Gli unici tre decessi registrati nel bollettino di oggi sono avvenuti in Veneto, Lazio e Basilicata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook