Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Al via primo weekend con traffico da "bollino rosso", la mappa da Nord a Sud per chi va in vacanza
L'ESODO

Al via primo weekend con traffico da "bollino rosso", la mappa da Nord a Sud per chi va in vacanza

Traffico da bollino 'rosso' per il weekend che si apre oggi. E’ quanto indica il piano per l’esodo estivo 2020 messo a punto da Viabilità Italia. I dati di traffico riferiti a questi ultimi due mesi - si legge nella nota di Viabilità Italia - hanno suggerito di contrassegnare con il «bollino rosso» i fine settimana del 24-26 luglio e del 31 luglio-2 agosto. «Bollino rosso» anche per gli ultimi due fine settimana di agosto, in cui si concentrerà il traffico di rientro.

Le tratte autostradali maggiormente interessate dai flussi di traffico turistico saranno, prevede Viabilità Italia, la A22 - lungo l’intera tratta e in particolare in prossimità delle uscite per le località di montagna - la A4 - in uscita da Milano, tra Sommacampagna e l’allacciamento con la A22, tra Padova e Quarto dAltino, e più generalmente lungo l’intero tratto veneto e friulano fino alla Barriera di Lisert -, la A6 tra Torino e Savona, la A8/A9, in prossimità del confine di Stato con la Svizzera, la A10 tra Genova e Ventimiglia, la A12 tra Genova e Viareggio, la A15 tra Parma e La Spezia, la A1 - tra Piacenza e il bivio con la A15, nel nodo bolognese e in quello fiorentino, tra Roma e Cassino e tra Caserta e l’allacciamento con la A30 - la A3 tra Napoli e Salerno, la A14 tra Bologna e Cattolica e tra Ancona e Vasto, la A30 tra l’allacciamento con la A1 e il raccordo Salerno-Avellino, la A23, in prossimità del confine di Stato con l’Austria dall’intersezione con la A4.

Anche sulle strade statali e autostrade di competenza Anas, prosegue Viabilità Italia, il monitoraggio del traffico sarà attivo 24 ore su 24 e riguarderà in particolare i principali assi strategici che portano alle località turistiche del versante adriatico, jonico e tirrenico: La A2 «Autostrada del Mediterraneo» che attraversa Campania, Basilicata e Calabria, le statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria, le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia, la SS131 Carlo Felice in Sardegna, la strada statale 148 Pontina nel Lazio, rientrata in gestione ad Anas a gennaio 2019 nell’ambito del piano «Rientro Strade» e arteria particolarmente trafficata nei collegamenti tra Roma e il Garigliano, l’itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna, e sui versanti tirrenico e adriatico del centro Italia le direttrici SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria), SS16 Adriatica (Puglia, Abruzzo ed Emilia Romagna). Infine, al nord i Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia verso i valichi di confine, la SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia, la SS45 di Val Trebbia in Liguria, la SS26 della Valle D’Aosta e la SS309 Romea tra Emilia Romagna e Veneto.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook