Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, il bollettino del 22 settembre: in Sicilia contagi in risalita (+108) e un morto in più
IL BOLLETTINO

Coronavirus, il bollettino del 22 settembre: in Sicilia contagi in risalita (+108) e un morto in più

Lieve aumento dei nuovi casi di Covid in Italia: 1.392 oggi, contro i 1.350 di ieri, ma con molti più tamponi: 87.303, quasi 32mila più di ieri. Superata così quota 300mila contagi dall’inizio dell’epidemia: i casi totali sono 300.897. Meno decessi oggi, 14 contro i 17 di ieri, per un totale di 35.738. Netto aumento dei guariti, 967 (ieri erano 352), 219.670 in tutto. È quanto emerge dal bollettino giornaliero del ministero della Salute.

A trainare la crescita dei contagi è oggi il Lazio, che fa segnare il suo record di sempre con 238 casi. Seguono Lombardia (182), Campania (156) e Veneto (119). Mentre segnalano vittime nelle 24 ore Lazio (4), Veneto (3), Lombardia (2) e una ciascuna Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Puglia e Sicilia.

Il numero degli attualmente positivi, complice il boom dei guariti, sale di «sole» 410 unità (ieri erano 981), e arriva a 45.489.
Ancora in netto aumento i ricoveri in regime ordinario, 129 in più (ieri 110), per un totale di 2.604, mentre le terapie intensive salgono di altre 7 unità (ieri 10), e arrivano a 239. I pazienti in isolamento domiciliare sono 42.646.

Sono invece 108 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia: 2.390 i contagiati attuali, 224 ricoverati con sintomi, 15 in terapia intensiva, 2.151 in isolamento domiciliare. Sono 6.145 i casi totali, 3.455 i dimessi guariti. Forte l’incremento dei tamponi pari a 7.008. La Regione Sicilia comunica che dei 108 nuovi casi positivi di oggi, 5 sono ospiti della comunità del missionario laico Biagio Conte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook