Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca In Italia 40mila vaccini, Rezza: "Epidemia fuori controllo perché è impossibile tracciare"
CORONAVIRUS

In Italia 40mila vaccini, Rezza: "Epidemia fuori controllo perché è impossibile tracciare"

Il punto su vaccini e stato della pandemia in Italia

«Questa settimana, alcune regioni hanno rischio basso, altre moderato ma ci sono ancora regioni a rischio elevato; quindi la valutazione complessiva ci dice che dobbiamo porre attenzione alla situazione. Quindi il messaggio è che c'è una lieve diminuzione dell’incidenza nel paese ma che è lontana dal consentire di riprendere a tracciare i casi, quindi l'epidemia è fuori controllo perchè non si riesce appunto ancora fare il tracciamento». Lo ha detto il direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza, alla conferenza stampa al ministero sui dati del monitoraggio settimanale sull'andamento dell’epidemia.

Intanto in Italia 40mila persone hanno completato la prima e seconda dose vaccinale. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli, alla conferenza stampa al ministero sui dati del monitoraggio settimanale sull'andamento dell’epidemia.

«Ad oggi sono state somministrate 1,312 milioni di dosi di vaccino. Oggi precisamente 40293 persone hanno completato il ciclo vaccinale. Negli ultimi giorni siamo intorno alle 20-25 mila dosi somministrate a causa del rallentamento. La Pfeizer ha comunicato che dal 1 febbraio le forniture dovranno tornare quelle concordate» ha aggiunto ancora Locatelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook