Domenica, 19 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus e scuola: da domani 7 milioni di studenti a casa. Sono 8 su 10
CORONAVIRUS

Coronavirus e scuola: da domani 7 milioni di studenti a casa. Sono 8 su 10

La scorsa settimana erano 5,7 milioni. L’incremento è concentrato soprattutto in tre Regioni: Lazio, Veneto e Piemonte

6,9 milioni gli studenti da domani saranno costretti a seguire le lezioni in DAD: otto su dieci (81%) degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie. La scorsa settimana erano 5,7 milioni. Saranno quindi ulteriori 1,2 milioni gli alunni che dovranno rimanere a casa. L’incremento è concentrato soprattutto in tre Regioni: Lazio, Veneto e Piemonte.

Il quadro non è omogeneo sul territorio: il virus costringe a casa il 95% degli studenti del nord e meno di due su tre nel mezzogiorno. Al centro ci si attesta sulla media nazionale di 8 su 10. L’elaborazione la fornisce la rivista specializzata Tuttoscuola.

Nelle zone rosse è prevista la Dad per tutti gli studenti di ogni ordine e grado.

Nelle zone arancioni le scuole sono aperte, al netto delle scelte dei presidenti di Regione che possono indicare misure più restrittive. Le scuole superiori sono parzialmente aperte con la frequenza è limitata: si va da un minimo del 50% in presenza (il resto in Dad, cioè si va a scuola a giorni o a settimane alterne) a un massimo del 75% (ma molte scuole hanno deciso di rimanere al 50%). Gli alunni di scuole medie ed elementari invece frequentano regolarmente in presenza, ma hanno l'obbligo del distanziamento e dell'uso della mascherina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook