Lunedì, 21 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pasqua, il Viminale ai prefetti: intensificare i controlli. Attenzione a parchi, litorali e aree a rischio
CORONAVIRUS

Pasqua, il Viminale ai prefetti: intensificare i controlli. Attenzione a parchi, litorali e aree a rischio

In vista delle festività pasquali l'attenzione delle forze dell’ordine sul territorio dovrà essere rivolta alla verifica «del rispetto delle vigenti misure di contenimento del contagio, con particolare riguardo a quelle riguardanti i divieti per gli spostamenti. Verranno intensificati i controlli nelle aree urbane più esposte al rischio di assembramenti, nei parchi, sui litorali, sulle arterie stradali e autostradali, nelle stazioni, nei porti e negli aeroporti». Così il Viminale dopo la riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza presieduta dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

Intanto, sono state quasi 39 milioni (per l’esattezza 38 milioni 894 mila 431) le persone controllate dalle forze dell’ordine e di polizia in strada e nei luoghi pubblici ed anche sui mezzi di trasporto dall’inizio dell’emergenza epidemiologica, nell’ambito dei servizi effettuati sull'osservanza delle misure adottate dal governo per il contenimento della diffusione del Covid-19. Il dato è fornito dal Viminale e si riferisce al periodo intercorso tra l’11 marzo 2020 e il 28 marzo 2021. I controlli hanno riguardato anche gli esercizi commerciali, e in questo anno intercorso ne sono stati interessati 9 milioni 795 mila 830.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook