Venerdì, 16 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vercelli: truffa e peculato, arrestato colonnello della Guardia di Finanza
LO SCANDALO

Vercelli: truffa e peculato, arrestato colonnello della Guardia di Finanza

Rimborsi per attività mai svolte, uso illegittimo dell'auto di servizio: il colonnello Nicoletti e il suo autiere accusati dei reati che avrebbero dovuto reprimere
colonnello, gdf, Fabrizio Nicoletti, Sicilia, Cronaca
Autovetture della Guardia di finanza davanti al cancello del cimitero di Tropea

La procura di Vercelli ha eseguito stamane l'arresto ai domiciliari per il comandante della Guardia di finanza di Vercelli, colonnello Fabrizio Nicoletti, e del suo autiere Maurizio La Sala.
L’accusa è imbarazzante, i due infatti hanno falsificato i registri di lavoro, dichiarando di aver svolto servizi e attività in realtà mai effettuate, e incassando retribuzioni in modo illegittimo. Non solo, veniva anche utilizzata per fini privati una vettura di servizio.

Truffa aggravata ai danni dello Stato, falso ideologico in atto pubblico, peculato militare e abuso d’ufficio i reati contestati.
Sono anche iscritti nel registro degli indagati altri tre militari. La procura ha inoltre effettuato varie perquisizioni presso gli uffici del comando.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook