Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il ministro Bianchi incontra i sindacati: non c'è accordo sulla scuola
RIUNIONE

Il ministro Bianchi incontra i sindacati: non c'è accordo sulla scuola

Previsti ulteriori confronti con i capi degli Uffici scolastici regionali e con tutti i presidi d’Italia per parlare di green pass e di tutti i temi relativi alla ripresa dopo l’emergenza
covid, green pass, scuola, sindacati, tamponi, Patrizio Bianchi, Sicilia, Cronaca
Il ministro Patrizio Bianchi

Un incontro durato poco più di un’ora per ribadire che resta l’obbligo del green pass per il personale scolastico, il tampone da fare ogni 48 ore per chi non è vaccinato e gratuito solo per le categorie fragili impossibilitate a vaccinarsi, mentre tutti gli altri dovranno pagarlo di tasca loro. E ancora sospensione dello stipendio se il docente non si adegua a tali disposizioni e si assenta in modo ingiustificato per 5 giorni.
Secondo quanto viene riferito, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, nel corso della riunione avuta stamattina con i sindacati della scuola, ha ripetuto che bisognerà attenersi a queste regole che sono fissate per legge.

Il dibattito, a questo punto, è su come attuare concretamente tali misure per il rientro a settembre in sicurezza. Ad esempio, il controllo del green pass: dovrebbero essere i presidi o dei loro delegati ad attuarlo, e ieri il ministro ha avuto un confronto con il garante della Privacy proprio su questo punto.
Le attività scolastiche ripartiranno il 1° settembre mentre le lezioni, nella maggior parte delle Regioni, prenderanno il via il 13 settembre.
Secondo quanto viene riferito da fonte sindacale, il clima è stato «collaborativo» ed è prevista l’immediata attuazione dei tavoli previsti dal protocollo per la sicurezza. Anche se, così viene riferito, la Uil, che aveva minacciato di ritirare la propria firma dal Protocollo, ha detto che ascolterà la propria rappresentanza per prendere una decisione in merito.

Già adesso, inoltre, il ministro Bianchi sta incontrando i capi degli Uffici scolastici regionali per fare il punto sull'attuazione delle misure e nei prossimi giorni ci sarà un incontro del ministero, a livello tecnico, con tutti i presidi d’Italia per parlare non solo di green pass ma per affrontare tutti i temi relativi alla ripresa dopo l’emergenza.
Durante l’incontro con i sindacati, a quanto si è appreso, il ministro Patrizio Bianchi ha ribadito la validità del quadro attuale delle norme approvate a partire dall’obbligo di green pass al personale scolastico, ha garantito la volontà di sostenere le scuole nelle fasi di attuazione e ha chiesto la massima collaborazione di tutti in vista della ripresa a settembre. Sempre stamattina, Bianchi ha partecipato a una riunione con i direttori degli uffici scolastici regionali per fare il punto della situazione anche sui territori e nei prossimi giorni ci sarà un incontro del ministero, a livello tecnico, con tutti i presidi d’Italia per parlare non solo di green pass ma per affrontare tutti i temi relativi alla ripresa dopo l’emergenza.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook