Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sub palermitano muore a Piombino in un impianto di itticoltura
INCIDENTE SUL LAVORO

Sub palermitano muore a Piombino in un impianto di itticoltura

Il 39enne sarebbe stato colpito alla testa da un’elica di una imbarcazione. Inutili i soccorsi

Incidente mortale sul lavoro in provincia di Livorno. Un subacqueo di 39 anni originario di Palermo ma residente a Donoratico, è morto mentre stava lavorando all’interno di un impianto di itticoltura a Piombino, a due miglia dalla costa del golfo di Follonica.

Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, il sub sarebbe stato colpito alla testa da un’elica di una imbarcazione. Quando l’uomo è stato trasportato a terra, per lui non c'era più nulla da fare e a niente sono serviti i mezzi di soccorso che lo attendevano sulla riva.

La Capitaneria di Porto sta cercando di ricostruire la dinamica esatta dell’incidente per capire se vi sono delle responsabilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook