Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Blitz anti-novax, perquisizioni da Milano a Roma: su Telegram progettavano azioni violente
POLIZIA POSTALE

Blitz anti-novax, perquisizioni da Milano a Roma: su Telegram progettavano azioni violente

Intendevano manifestare contro i provvedimenti del Governo

La Polizia sta eseguendo una serie di perquisizioni in diverse città nei confronti di appartenenti ai movimenti No Vax che su un gruppo Telegram avevano ipotizzato di compiere azioni violente nel corso delle manifestazioni contro i provvedimenti del Governo. Le indagini, coordinate dalla procura di Milano, sono state condotte dalla Digos e dalla Polizia Postale. Otto perquisizioni solo a Milano, e diverse altre tra Bergamo, Roma, Venezia, Padova e Reggio Emilia.

Le indagini

Le indagini sono state coordinate dal capo della Sezione distrettuale antiterrorismo della procura di Milano, Alberto Nobili, e dal pm Piero Basilone. Gli indagati figurano membri attivi di un gruppo Telegram denominato «I guerrieri» nel quale vengono progettate azioni violente da realizzare - anche con l’uso di armi ed esplosivi fai da te - in occasione delle manifestazioni «no green pass» organizzate su tutto il territorio nazionale, in particolare quella in programma nella capitale per l’11 e il 12 settembre prossimi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook