Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Picchiato, legato e lasciato morire in casa in Spagna. La tragica fine di Andrea Costa
IL DRAMMA

Picchiato, legato e lasciato morire in casa in Spagna. La tragica fine di Andrea Costa

Un italiano di 42 anni è stato picchiato, legato e lasciato morire in casa, nell’isola di Gran Canaria (Spagna). Il corpo è stato poi caricato sulla sua auto alla quale è stato dato fuoco. La vittima è Andrea Costa, originario di Cuneo, ex operaio metalmeccanico che sull'isola spagnola aveva gestito un Cannabis club.

La notizia, pubblicata da testate web spagnole è stata confermata nella frazione cuneese dove Costa aveva vissuto fino a un anno fa. A ucciderlo sarebbe stato un uomo che condivideva l’appartamento. In Spagna la vittima era stata seguita dalla moglie che alcuni mesi fa ha fatto ritorno in Italia.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook