Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Uccide la moglie davanti alla figlia e poi si suicida: dramma a Viterbo
LA TRAGEDIA

Uccide la moglie davanti alla figlia e poi si suicida: dramma a Viterbo

A chiamare i carabinieri è stata la figlia dicendo di aver assistito all’omicidio della mamma da parte del padre, il quale, pochi istanti dopo, ha rivolto l’arma contro di sè e si è tolto la vita

Tragedia a Castel Sant'Elia. Ieri sera, verso le 20:15, è arrivata una chiamata ai carabinieri nel corso della quale una ragazza affermava di aver assistito all’omicidio della mamma da parte del padre, il quale, pochi istanti dopo, ha rivolto l’arma contro di sè e si è tolto la vita.

La coppia era in via di separazione, ma, come confermano fonti dei carabinieri, non c'erano stati segnali che potessero fare presagire il tragico epilogo, l’ennesimo femminicidio. Non si conoscono con precisione, allo stato, i motivi del gesto.

«Non ce lo saremmo mai aspettato - dice ad AGI una signora che, con la macchina, transita vicino alla villetta dove abitavano la vittima e l’uomo suicida - conoscendolo sapevo che c'erano dei problemi nella coppia, ma non avrei mai immaginato questo». La donna uccisa, da quanto si apprende, aveva poco più di cinquant'anni mentre l’uomo poco più di sessanta. La comunità castellese è sotto shock.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook