Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Youth4Climate, Greta Thunberg a Milano: "Mi aspetto molte chiacchiere"
AMBIENTE

Youth4Climate, Greta Thunberg a Milano: "Mi aspetto molte chiacchiere"

In coda per il tampone e presa d’assaltò dai giornalisti ha replicato solo ad alcune domande. «Sto bene - ha detto - e ho le stesse aspettative di molti altri incontri, tante chiacchiere».

Greta Thunberg sbarca a Milano per le iniziative collegate alla PreCop26 dedicate ai giovani. Al centro congressi la Youth4Climate, conferenza dei giovani sul clima organizzata dal governo italiano come evento introduttivo alla Pre-Cop26, riunione dei ministri dell’Ambiente in vista della Cop26, conferenza annuale dell’Onu in programma a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre. Quattrocento giovani, due per ciascuno dei 197 paesi dell’Onu, discuteranno con esperti su tutti gli aspetti della crisi climatica.

Greta Thunberg è arrivata al Mico di Milano per le iniziative collegate alla PreCop26 dedicata ai giovani. In coda per il tampone e presa d’assalto dai giornalisti ha replicato solo ad alcune domande. «Sto bene - ha detto - e ho le stesse aspettative di molti altri incontri, tante chiacchiere».

Sono tantissimi i giovani che in queste ore stanno arrivando a Milano per la settimana dell’ambiente e del clima che prepara la 26esima Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che si terrà a novembre co-presieduta da Italia e Regno Unito.

Due gli eventi internazionali - Youth4Climate e Pre-Cop26 - organizzati dal Governo italiano con al centro la «Generazione Greta": una concreta lezione dei giovani agli adulti. In effetti i ragazzi vedono già la lotta alla crisi climatica come una grande opportunità di giustizia ambientale e sociale. Prediligono l'utilizzo di trasporti pubblici e veicoli elettrici, credono nell’efficacia delle fonti rinnovabili, sono consapevoli che le abitudini alimentari hanno un impatto sull'ambiente e si impegnano quotidianamente in azioni «green» perché, come ci rivelano i maggiori istituti demoscopici, la quasi totalità di loro è poi preoccupata per lo stato di salute del nostro Pianeta.

"Uscire con successo dalla pandemia significa provare a ripartire in un modo migliore e più sostenibile rispetto a quando ci siamo fermati. Abbiamo il dovere di ascoltarli". Così Chiara Braga, deputata del PD e Responsabile nazionale Transizione ecologica, sostenibilità del Partito Democratico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook