Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Monza, in carcere 12 anni dopo a causa di un avvocato... distratto
IL CASO

Monza, in carcere 12 anni dopo a causa di un avvocato... distratto

Il legale avrebbe dimenticato di chiedere la sospensione della pena per il suo assistito fermato mentre guidava in stato di ebbrezza

Un uomo di 54 anni è finito in carcere dodici anni dopo essere stato fermato mentre guidava ed era risultato positivo all’alcol test, a Carate Brianza (Monza). L'avvocato si era dimenticato di chiedere la sospensione della pena. Sabato sera i carabinieri gli hanno notificato il provvedimento di esecuzione mentre era in un bar di Giussano (Monza). Stupefatto, quando i militari lo hanno accompagnato in caserma, ha appreso di essere destinato ad espiare 6 mesi di reclusione, oltre a 3 mila euro di multa, dato che nessuno aveva mai avanzato alcuna richiesta di sospensione della pena, il suo avvocato se ne era evidentemente dimenticato. Così ha dovuto seguire i carabinieri in carcere, a Monza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook