Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Camorra e appalti in ospedale, la sanità in mano ai clan: 40 misure cautelari a Napoli
L'ORDINANZA

Camorra e appalti in ospedale, la sanità in mano ai clan: 40 misure cautelari a Napoli

Appartenenti all’Alleanza di Secondigliano, pubblici ufficiali e imprenditori coinvolti, secondo le indagini, nell’alterazione di gare ed estorsioni alle ditte operanti presso le predette strutture

Dalle prime ore di oggi la Polizia di Stato, su delega della Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia - sta eseguendo un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di oltre 40 persone, alcune ritenute appartenenti all’Alleanza di Secondigliano, altri pubblici ufficiali e imprenditori, coinvolti secondo le indagini nell’alterazione di gare di appalto ospedaliere, estorsioni alle ditte operanti presso le predette strutture: servizio di trasporto ammalati, onoranze funebri, imprese di costruzione, imprese di pulizie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook