Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morto di covid il telepredicatore no-vax Marcus Lamb. Si curava con medicine non riconosciute
NEGLI USA

Morto di covid il telepredicatore no-vax Marcus Lamb. Si curava con medicine non riconosciute

In Usa, è morto per complicazioni legate al Covid-19 Marcus Lamb, televangelista e fondatore di Daystar, la rete televisiva cristiana seconda per grandezza nel mondo. Durante la pandemia, Daystar ha diffuso continuamente messaggi negazionisti ed è stata molto attiva nell’alimentare lo scetticismo sui vaccini. Lamb, che aveva 64 anni, ha ospitato sulla sua rete interviste quotidiane con scettici che parlavano di presunte forze nascoste e pericolose che sponsorizzano i vaccini e depredano i valori dei cristiani.

Negli Stati Uniti era uno dei più famosi telepredicatori evangelici oltre a essere anche un fervente no-vax. "È con il cuore affranto che annunciamo che Marcus Lamb, presidente e fondatore di Daystar Television Network, è tornato a casa per stare con il Signore questa mattina – ha annunciato la rete televisiva su Twitter – la famiglia chiede il rispetto della privacy mentre affronta questa difficile perdita". A fornire qualche dettaglio in più è stata la moglie di Lamb, Joni, che dopo aver confermato la notizia della morte ha spiegato che gli era stato diagnosticato il Covid qualche settimana fa e che gli aveva portato la polmonite, ma che lo stesso Marcus combatteva col diabete da anni. Non era vaccinato e per curarsi avrebbe scelto dei "trattamenti sanitari" non riconosciuti dal governo americano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook