Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Veglie, piastrellista arrestato per rapina e furti avvenuti alla fine dell'estate
CARABINIERI

Veglie, piastrellista arrestato per rapina e furti avvenuti alla fine dell'estate

Puglia, Cronaca

Un 51enne piastrellista di Veglie, M. C., è stato arrestato con l’accusa di aver messo a segno una rapina e due furti, dei quali uno tentato e l’altro consumato, fatti avvenuti alla fine dell’estate. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari. La prima attività a essere presa di mira dal 51enne, e per ben due volte di fila, era stata una sala giochi, nella quale un primo tentativo di effrazione notturno era andato a vuoto. Ne era così seguito un secondo, nel corso del quale l’ingresso di soppiatto era riuscito ed era stato sottratto qualche centinaio di euro. Il colpo più grosso, però, era avvenuto il pomeriggio del 22 settembre, forse perché l’autore era rimasto insoddisfatto dal bottino fino a quel momento racimolato. Ed ecco, allora, la pianificazione di una rapina in tabaccheria, consumata usando un grosso coltello da cucina per minacciare i presenti e con il volto coperto per camuffare i connotati. Nell’occasione, il malvivente che si era affacciato, era riuscito a fuggire con circa 3mila euro. I carabinieri di Veglie, fra testimonianze delle vittime, incrociate con le immagini di videosorveglianza, sono arrivati in breve al 51enne che è stato arrestato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook