Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La ricerca di due psicologhe: le notizie sul coronavirus incidono sulla memoria
LO STUDIO

La ricerca di due psicologhe: le notizie sul coronavirus incidono sulla memoria

E' quanto emerge da un recente studio pubblicato su una delle più prestigiose riviste internazionali di psicologia dalla docente dell'università di Messina, Rosa Angela Fabio e dalla psicologa vibonese Rossella Suriano

L’eccessiva esposizione mediatica alle notizie sul coronavirus genera ansia negli spettatori. Ma non è solo questo a preoccupare gli psicologi. Secondo quanto emerge da un recente studio pubblicato su una delle più prestigiose riviste internazionali di psicologia dalla docente Rosa Angela Fabio e dalla psicologa Rossella Suriano, l’eccessiva esposizione alle notizie sul virus, oltre a provocare un notevole stato d’ansia, danneggia la cosiddetta memoria a breve termine.

Le due professioniste hanno studiato gli effetti causati dall’eccessiva esposizione mediatica alle notizie del virus nel periodo del lockdown in Italia. L’obiettivo della ricerca era indagare l’influenza dell’esposizione mediatica su ansia e memoria di lavoro durante la pandemia. In primo luogo, si è teorizzato che l’esposizione mediatica aumentasse i livelli di ansia di stato. In secondo luogo, si è ipotizzato che elevati livelli di ansia di stato compromettessero le performance della working memory sia visiva che uditiva. Il campione era costituito da 101 cittadini italiani di età compresa tra i 18 e i 45 anni. I partecipanti hanno aderito ad un sondaggio online consistente nella compilazione di questionari e nello svolgimento di compiti di memoria di lavoro. Alla luce dei risultati emersi, entrambe le ipotesi sono state verificate: un’esposizione mediatica significativa ha comportato l’aumento dei livelli di ansia, mentre l’ansia ha compromesso le performance della memoria di lavoro sia visiva che uditiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook