Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Taranto, abbonamenti bus gratuiti per i profughi ucraini
TRASPORTO

Taranto, abbonamenti bus gratuiti per i profughi ucraini

Saranno validi nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. L'azienda Kyma Mobilità Amat ha accolto la richiesta dell'associazione di volontariato "Verso Est" Onlus

I profughi ucraini possono viaggiare gratuitamente sugli autobus di Kyma Mobilità Amat spostandosi liberamente per Taranto. L'azienda sta emettendo a loro favore abbonamenti di libera circolazione sugli autobus a titolo gratuito, validi nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno.

Lo fa sapere l'azienda spiegando che per ottenere gli abbonamenti, i cittadini ucraini arrivati in città dovranno presentare agli uffici aziendali la documentazione che attesti il loro status di rifugiato di guerra il permesso di soggiorno provvisorio con data successiva al 24 febbraio scorso e il passaporto ucraino, o in alternativa, l'idonea attestazione rilasciata dalla Prefettura o dalla questura di Taranto.

"Kyma Mobilità Amat - ha spiegato la presidente Giorgia Gira - ha accolto la richiesta dell'associazione di volontariato "Verso Est" Onlus ritenendo sia un modo concreto per manifestare la nostra solidarietà a chi ha dovuto lasciare il suo Paese per la guerra. Garantendo loro la mobilità, inoltre, Taranto dimostra di essere una città che pratica l'accoglienza e la resilienza".

"L'associazione "Verso Est" Onlus - ha commentato il presidente Giuseppe Stasolla - è grata a Kyma per aver voluto accogliere la nostra richiesta: al di là dell'aspetto economico, assolutamente rilevante per dei profughi, come è fin troppo facile comprendere, per queste persone è importante sentirsi accolte e sostenute in un momento così delicato delle loro esistenze".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook