Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incidente di Cagliari: 19enne si risveglia dopo due mesi di coma
IN OSPEDALE

Incidente di Cagliari: 19enne si risveglia dopo due mesi di coma

La ragazza, dopo una serata in discoteca, era con un'amica e sono state travolte da un'auto. Ora entrambe sono fuori pericolo

È uscita dal coma e non è più in pericolo di vita. A quasi due mesi di distanza, era il 12 febbraio, sospiro di sollievo per la 19enne di Flumini di Quartu (nel cagliaritano) che ha lasciato la rianimazione dell’ospedale Brotzu ed è stata trasferita nel reparto di neurochirurgia.
È stata lei a subire le conseguenze più gravi nell’incidente stradale di viale Marconi, dove la ragazza e un’amica sono state investite da una Renault condotta da una donna di 62 anni. Per il violento impatto le due giovani, uscite da una serata in discoteca, hanno fatto un volo di una decina di metri.

Le loro condizioni sono apparse subito molto gravi, ma adesso la 19enne di Flumini ha superato la fase più critica, anche se dovrà ancora recuperare dai vari traumi e ferite. L’altra ragazza, Gaia Andreuccetti, anche lei 19enne, di Selargius, è stata ricoverata al Policlinico di Monserrato, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico per ricomporre la frattura alla gamba. Anche lei in coma, si era risvegliata una settimana dopo l’incidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook