Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Si risveglia dal coma dopo 11 mesi, tra poche ore vedrà la figlia per la prima volta
AREZZO

Si risveglia dal coma dopo 11 mesi, tra poche ore vedrà la figlia per la prima volta

Tornerà a casa per qualche ora Cristina Rosi e lo farà dopo che il 23 luglio 2020 fu colpita da un infarto al settimo mese di gravidanza e partorì in condizioni di estremo pericolo la piccola, mamma e figlia subirono pesanti lesioni fisiche, Cristina è rimasta in coma per moltissimo tempo mentre la figlioletta necessita di assistenza continua. La donna poi tornerà all’istituto di Agazzi ad Arezzo dove resterà per la riabilitazione. Si tratta, ha specificato il marito Gabriele Succi, 43 anni, di un primo passo verso il totale reinserimento a casa nel comune di Monte San Savino (Arezzo). La famiglia si dice pronta ad affrontare la dura battaglia per gestire mamma e figlia, preparando una casa adeguata ad accogliere il personale sanitario che dovrà assisterle. Il marito, tramite una raccolta a cui hanno partecipato tante persone, ha potuto pagare cure specifiche in Austria mentre la rockstar Gianna Nannini, cantante preferita di Cristina, ha registrato ben due messaggi per incoraggiarla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook