Mercoledì, 08 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Anziano ritrovato nel pozzo nel Reggiano, la vedova accusa la figlia e il genero
COLPO DI SCENA

Anziano ritrovato nel pozzo nel Reggiano, la vedova accusa la figlia e il genero

anziano morto pozzo, Sicilia, Cronaca
Il recupero del cadavere

Potrebbero emergere novità di svolta sul caso di Giuseppe Pedrazzini, il 77enne trovato morto nel pozzo dietro alla sua abitazione di Cerrè Marabino di Toano, nell’Appennino Reggiano, l’11 maggio e che secondo gli inquirenti sarebbe stato ammazzato. La vedova Marta Ghilardini, dopo essere andata sabato dai carabinieri per rendere dichiarazioni spontanee, è stata ascoltata in mattinata in Procura a Reggio Emilia dove è andata col suo avvocato difensore Rita Gilioli, per formalizzare le sue parole. La donna avrebbe fatto dichiarazioni accusatorie nei confronti della figlia Silvia e del genero Riccardo Guida. Tutti e tre sono indagati in concorso per il presunto omicidio e accusati anche di soppressione di cadavere, sequestro di persona e truffa ai danni dello Stato perché avrebbero continuato a percepire la pensione della vittima anche dopo il decesso. I tre - scarcerati dopo quattro giorni in cella - devono comunque adempiere all’obbligo di dimora con firma, misura restrittiva personale su decisione del gip che non aveva convalidato il fermo al quale erano stati sottoposti il giorno successivo al ritrovamento del corpo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook