Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Genova, donna trovata morta in casa: indagine per omicidio volontario
POLIZIA

Genova, donna trovata morta in casa: indagine per omicidio volontario

Interrogati in questura il marito, che aveva un precedente per maltrattamenti, e una coinquilina della 48enne. Attesa l'autopsia per chiarire le cause del decesso

Si chiamava Cristina Diac la donna di 48 anni trovata morta nel suo appartamento in via Orgiero a Sampierdarena, quartiere di Genova. Il sostituto procuratore Gabriella Marino sta sentendo in questura il marito e una coinquilina insieme agli investigatori della squadra mobile, diretti dal primo dirigente Stefano Signoretti.

Il marito, è emerso dalle indagini, aveva un precedente per maltrattamenti nei confronti della donna, risalenti al 2019. L’uomo non è indagato ma la procura ha aperto un fascicolo per omicidio volontario. Nelle prossime ore verrà incaricato il medico legale per eseguire l’autopsia che chiarirà le cause della morte e l’origine delle ecchimosi sul corpo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook