Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morte sul lavoro a Taranto, un flex recide l'arteria femorale di un operaio 53enne
IL DRAMMA

Morte sul lavoro a Taranto, un flex recide l'arteria femorale di un operaio 53enne

morte sul lavoro, taranto, Puglia, Cronaca

Un operaio di 53 anni è morto questa mattina a causa di un incidente sul lavoro avvenuto nel capannone di una impresa, nella zona industriale di Taranto. Stando a quanto si è appreso, la vittima stava lavorando ed è stato accidentalmente colpito da un flex che lo ha ferito, recidendogli l'arteria femorale. Sono scattati i soccorsi, ma per lo sfortunato lavoratore non c'è stato nulla da fare. L'allarme è scattato questa mattina nella sede di una impresa di meccanica proprio alla periferia del capoluogo jonico. Il 53enne stava provvedendo a tagliare una lamiera quando l'attrezzo lo ha colpito. Sono stati i colleghi a lanciare l'allarme e sul posto sono intervenuti i sanitari del 118. L'equipe di pronto intervento è giunta nel capannone teatro della tragedia nel giro di pochi minuti. Le condizioni del lavoratore sono apparse subito gravissime. La vittima è stata medicata e caricata in ambulanza per il trasporto in ospedale. Durante la disperata corsa verso l'ospedale Santissima Annunziata, purtroppo, l'operaio è deceduto. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale e gli ispettori dello Spesal.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook