Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siulm, avvicendamenti tra regioni: "Trattamento di disparità"
LA NOTA

Siulm, avvicendamenti tra regioni: "Trattamento di disparità"

Il Siulm componente Esercito, asseverato con decretazione dell’allora Ministro della Difesa, ha ricevuto alcune segnalazioni dai propri iscritti, in merito alla mancata emanazione di alcune circolari relative al movimento d’impiego della categoria graduati. In particolare, a quanto pare, sono stati resi noti, per il momento, solo gli avvicendamenti relativi ad alcune regioni prevalentemente del Nord.

Ciò avrebbe creato un senso di indeterminatezza per coloro che hanno chiesto il reimpiego presso reparti dislocati nelle regioni meridionali del Paese, creando anche, un trattamento di disparità nell’ambito della stessa categoria foriera di un malcontento generale.
Inoltre, con spirito collaborativo, il Siulm ha evidenziato nella lettera, una lamentata poca trasparenza, relativamente alla graduatoria di merito redatta per i predetti avvicendamenti. Siamo certi che la lettera sarà correttamente veicolata al competente Dipartimento Impiego del Personale già investito dal Siulm in merito ad altre criticità, quali quelle relative ai Marescialli nuovo iter e alla categoria Graduati. Su questi aspetti preannunciamo l’intendimento di organizzare prossimamente dei webinar volti a fare il punto di situazione su tali importanti temi e altri che verranno segnalati dai nostri iscritti.

Il Siulm rimane in attesa di esaminare il testo del Decreto Ministeriale annunciato già dal 27 luglio scorso dal Ministro uscente Guerini e che disciplinerà l’istituto delle deleghe sindacali che consentiranno al Siulm di avere piena rappresentatività.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook