Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Sono solo e ho fame", e i carabinieri gli cucinano il pranzo

"Sono solo e ho fame", e i carabinieri gli cucinano il pranzo

«Sono da solo e ho fame!» ed i carabinieri gli cucinano il pranzo. Il fatto è avvenuto a ridosso del Ferragosto quando l’operatore della centrale operativa dei carabinieri di Prato ha ricevuto un’inedita richiesta di aiuto.
Sul posto è intervenuta una pattuglia che si è trovata di fronte un 65enne, con problematiche di alcolismo ma sostanzialmente in buono stato di salute. Diversamente da quanto indicato, spiegano i militari, in casa vi erano scorte alimentari, infatti l’uomo pur vivendo da solo viene accudito dai familiari e da alcune associazioni assistenziali sia per i rifornimenti alimentare che per la cura dell’appartamento: aiuti non sempre apprezzati dal 65enne che, a causa degli sbalzi di umore derivanti dalla sua patologia, talvolta respinge detti soccorsi. Nella circostanza era stata evidentemente la "solitudine» a parlare ed i militari che hanno immediatamente compreso la necessità dell’uomo gli hanno fatto compagnia per una mezz'ora provvedendo anche a cucinargli un piatto di pasta.
La presenza della pattuglia e la «familiarità» dimostrata ha rincuorato e tranquillizzato l’uomo che ha ringraziato i carabinieri al momento del congedo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook