Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Andria, binari sollevati pronti per essere tagliati: un arresto
POLIZIA

Andria, binari sollevati pronti per essere tagliati: un arresto

Binari già sollevati e pronti per essere tagliati: gli agenti della Questura sono intervenuti evitando il peggio ed arrestando una persona.
Infatti, per un tratto lungo oltre 500 metri, i binari erano stati sradicati in più punti dalla loro base e sollevati su dei massi di fortuna. Tale attività sarebbe stata propedeutica ad un ulteriore passaggio in cui i ladri, con un flessibile o una fiamma ossidrica, avrebbero sezionato i binari per poi asportarli con più facilità.
Così ieri sera, dopo avere rafforzato la sorveglianza del luogo, i poliziotti hanno colto in flagrante due persone intente ad armeggiare sui binari: alla loro vista, i malviventi si rifugiavano in un'auto per fuggire precipitosamente, mentre una terza persona si metteva alla guida di un’altra autovettura, iniziando a compiere una serie di manovre per guadagnarsi la fuga, anche a costo di speronare le autovetture di servizio: veniva, però, chiuso fra le due volanti e così decideva di consegnarsi agli agenti.


L’uomo, noto pluripregiudicato locale con numerosi precedenti per furti d’auto e ricettazione, risultava essere alla guida di un’utilitaria rubata solo un mese fa: a bordo una serie di attrezzi da lavoro (trapani avvitatori, brugole, cacciaviti, chiavi inglesi, chiavi a “T” costruite artigianalmente per lo svitamento dei bulloni ecc.), oltre a materiale ferroso già asportato dai binari come bulloni e piastre in ferro.
Da qui l'arresto in carcere per furto pluriaggravato, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. L’auto rubata è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook