Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca “Troppo vivace”, picchia il figlio con veemenza e lo manda in ospedale
IL CASO

“Troppo vivace”, picchia il figlio con veemenza e lo manda in ospedale

Picchia il figlio perché troppo vivace tanto da mandarlo più volte in ospedale. Un uomo di origine cinese è accusato di maltrattamenti nei confronti di un giovanissimo, all’epoca dei fatti 13enne. Il ragazzino è già stato trasferito in una casa protetta grazie all’intervento dei servizi sociali dopo che i sanitari avevano segnalato il caso dopo l’ennesimo episodio. Questa mattina l’adolescente è stato ascoltato in audizione protetta in tribunale a Rimini davanti al gip Vinicio Cantarini per l’incidente probatorio utile a definire le accuse nei confronti del genitore. L’uomo, difeso dagli avvocati Massimiliano Giacumbo e Francesco Pisciotti, si è giustificato dicendo che il 13enne era troppo esuberante e non andava d’accordo con gli altri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook