Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, scende il tasso di occupazione e diminuiscono i posti letto a Bisceglie
RIORGANIZZAZIONE

Covid, scende il tasso di occupazione e diminuiscono i posti letto a Bisceglie

Considerata la riduzione del tasso di occupazione dei posti letto nelle unità operative dedicate ai pazienti Covid, la Direzione dell’Asl Bt ha deciso di riorganizzare e rimodulare, a partire da oggi 15 ottobre, il numero di posti letto per i ricoveri Covid presso l’Ospedale di Bisceglie.
In particolare in Terapia intensiva ci saranno 6 posti letto no-Covid più 1 Covid, in Pediatria 8 posti letto no-Covid più 2 Covid, in Malattie Infettive 6 posti letto no-Covid più 12 Covid (di cui 8 di Terapia semintensiva). I posti letto di Terapia intensiva no-Covid potranno essere portati immediatamente a 12 in caso di necessità. I pazienti positivi Covid, asintomatici e paucisintomatici, giunti in Pronto Soccorso ovvero a ricovero per altre patologie, saranno gestiti nei tre presidi ospedalieri presenti nell’Asl Bt nelle stanze di degenza covid dedicate e attivate in tutte le unità operative.
Nel caso di recrudescenza della pandemia e su eventuale richiesta della Regione, i posti letto rimodulati, in 48/72 ore, potranno essere nuovamente riconvertiti quali posti letto dedicati a pazienti Covid.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook