Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A spasso in monopattino con diciotto dosi di cocaia: 23enne arrestato
A CAVALLINO

A spasso in monopattino con diciotto dosi di cocaia: 23enne arrestato

A spasso in monopattino nel paese con ben diciotto dosi di cocaina addosso e una cospicua somma di denaro, il presunto incasso di precedenti cessioni. La nuova frontiera dello spaccio, si potrebbe dire. E a finire nei guai è stato A.D.L., 23enne di Cavallino. Il rinvenimento della sostanza e la relativa accusa di detenzione ai fini di spaccio per la quale sarebbe finito di lì a poco agli arresti domiciliari, sono stati del tutto casuali. Intorno alle 19, infatti, i carabinieri della Sezione radiomobile di Lecce stavano svolgendo un normale controllo alla circolazione stradale in via Santa Caterina, nei pressi di una piazzetta, quando si sono imbattuti, fra gli altri, nel giovane.

Il quale avrebbe subito manifestato una certa agitazione davanti alle domande, sempre più pressanti, se per caso avesse qualcosa da nascondere. Alla fine, consapevole che non sarebbe sfuggito a una perquisizione, lo stesso 23enne avrebbe ceduto, consegnando di sua spontanea volontà un borsellino che aveva nascosto nei pantaloni. E dentro c’erano le diciotto dosi di cocaina, per quasi 9 grammi, più i soldi, ben 340 euro in banconote di vario taglio. A quel punto si è deciso di estendere le verifiche in casa del giovane e anche qui è arrivata la consegna spontanea di un parte di altra sostanza stupefacente: un “tocchetto” di hashish e tre piccoli involucri contenenti marijuana. Erano in un mobile del soggiorno. Mentre in camera da letto, nel comodino, c’erano bilancino, forbice e nastro isolante, in sostanza il materiale per confezionare singole dosi da smerciare. I carabinieri, però, non si sono fermati lì. Ritenendo che potesse esservi ancora altro da recuperare, hanno chiesto supporto alla guardia di finanza, che ha inviato il Nucleo cinofili. Ed è così che sono stati sequestrati altri due involucri contenenti marijuana, in un giubbotto appeso nell’armadio. Uno era più voluminoso, contenendo 40 grammi di sostanza. Nel complesso sono stati sequestrati 8,7 grammi di cocaina, 45,8 di marijuana, 0,3 di hashish, il già citato materiale, i soldi, ma anche due telefoni cellulari, che saranno sondati, come sempre, per vagliare i contatti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook