Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il brutale omicidio di Paolo Stasi a Francavilla Fontana: freddato da due proiettili
AUTOPSIA

Il brutale omicidio di Paolo Stasi a Francavilla Fontana: freddato da due proiettili

Una vera e propria esecuzione. È quanto sembra emergere all’esito dell’autopsia sul corpo del 19enne Paolo Stasi, ucciso il 9 novembre a Francavilla Fontana.

A freddarlo due proiettili di piccolo calibro, uno dei quali l’ha colpito al petto e l’altro alla spalla, a uccidere. La vittima non avrebbe avuto neppure un attimo per mettersi in salvo. Mai trovata l’arma del delitto, ma alla luce dei frammenti delle pallottole, fuoriuscite dal corpo, si pensa ad una pistola a tamburo o un’arma giocattolo modificata.
La salma è nell’obitorio del cimitero di Francavilla, nell’attesa delle esequie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook