Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cadavere di donna trovato in frigorifero a Ceglie Messapica (Brindisi). Interrogato il figlio
MISTERO

Cadavere di donna trovato in frigorifero a Ceglie Messapica (Brindisi). Interrogato il figlio

Il cadavere della madre all’interno di un congelatore, scoperto dai carabinieri. La diffidenza da giorni del figlio che si rifiutava di aprire la porte della villetta che i due condividevano nelle campagne di Ceglie Messapica nel Brindisino. Sono ancora tutti da chiarire i contorni del macabro ritrovamento fatto dai carabinieri nelle campagne brindisine, e che ha sconvolto l’intera comunità del paese. Il cadavere di Maria Prudenza Bellanova, 82 anni, è stato trovato rannicchiato nella cella frigorifera a pozzetto dalle forze dell’ordine, che ora stanno interrogando in caserma Angelo Bellanova il figlio 55enne della pensionata. Non è chiaro ancora quando e come la donna sia morta. Si sa che era viva fino allo scorso settembre quando personale dei servizi sociali che seguiva la famiglia l’ha vista in vita. Dopo il servizio di assistenza è stato sospeso per questioni amministrative. A dare l’allarme, secondo una prima ricostruzione, sarebbero state le dipendenti di una cooperativa che per conto dei servizi sociali si occupa saltuariamente di assistere i due nella gestione della casa e nelle pulizie. Da qualche tempo l’uomo si rifiutava di farle entrare e per questo sono stati avvertiti i carabinieri che una volta sul posto hanno fatto la scoperta.

La casa si trova in contrada Nisi, una zona di campagna. Sul posto sono giunti anche vigili del fuoco per le operazioni di recupero della salma, il pubblico ministero che sta coordinando le indagini, Mauron Gallone ed il medico legale Domenico Urso per una prima ispezione cadaverica. La salma della pensionata è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Francavilla Fontana dove nei prossimi giorni verrà eseguita l’autopsia. Bisognerà accertare se le cause della morte siano state naturali, e a quanto tempo fa risalga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook