Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Brindisi, cadavere di una donna ritrovato in un congelatore, arrestato il figlio
IL DRAMMA

Brindisi, cadavere di una donna ritrovato in un congelatore, arrestato il figlio

Angelo Bellanova di 55 anni, figlio della donna il cui cadavere è stato ritrovato in un congelatore nella sua villetta di campagna a Ceglie Messapica (Brindisi), è stato denunciato a piede libero per occultamento di cadavere. L'uomo questo pomeriggio è stato sottoposto ad un lungo interrogatorio dai carabinieri, dopo che i militari hanno scoperto il corpo della donna, Maria Prudenza Bellanova, nella cella frigorifera. L’interrogatorio si è concluso in piena notte.

Alcune nipoti della vittima hanno riferito che da tempo non riuscivano a vedere la zia perchè Angelo Bellanova lo avrebbe impedito. Sono queste circostanze a suscitare nei carabinieri dubbi sulla versione dell’uomo. Un primo esame necroscopico effettuato dal medico legale ha confermato che il decesso sembra avvenuto per cause naturali. Restano però interrogativi sulla data della morte. Il pubblico ministero titolare del fascicolo, Mauro Gallone, disporrà l’autopsia. La salma è stata condotta alla camera mortuaria dell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook